Staminali contro le insufficienze renali ed epatiche. Parte la sperimentazione a Torino

Torino: parte la prima sperimentazione con staminali contro le insufficienze renali ed epatiche

È stato firmato l’accordo che farà partire presso l’Università degli Studi di Torino la prima sperimentazione con cellule staminali per lo studio di una terapia per i disordini del ciclo dell’urea, patologie epatiche spesso mortali che colpiscono i neonati.

Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

La sperimentazione avrà inizio a gennaio 2014 e prevederà la produzione di cellule staminali con lo scopo di trovare una terapia efficace per patologie come ad esempio l’insufficienza renale ed epatica. Prenderanno parte al progetto, che ha una durata prevista di cinque anni, diversi istituti ospedalieri della Città della Salute di Torino.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *