Scoperte cellule staminali in grado di riparare i danni di un infarto

In Gran Bretagna, sono state scoperte alcune particolari cellule staminali che possono essere utilizzate nei trattamenti medici di persone che hanno subito un infarto: sono infatti in grado di rigenerare i tessuti del muscolo cardiaco.

Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

È stata recentemente scoperta una particolare tipologia di cellule staminali in grado di riparare alcuni danni causati da un infarto considerati fino a oggi irreversibili. A rivelarlo sono alcuni ricercatori dell’Imperial College di Londra, autori di uno studio i cui principali risultati sono stati pubblicati all’interno di un articolo scientifico sulla rivista “Nature Communications”.

I ricercatori hanno sperimentato le staminali su alcuni topi con un cuore danneggiato, che – dopo il trapianto – hanno visto i tessuti del muscolo cardiaco rigenerati dopo sole 12 settimane dal trapianto. Tali cellule possiedono una particolare proteina sulla loro superficie, che è stata utilizzata dai ricercatori per trovare, purificare e moltiplicare le staminali in vista del trapianto. Come ha spiegato il Professor Michael Schneider, che ha diretto i lavori di ricerca, una volta trapiantate nei topi le cellule staminali dotate di questa particolare proteina, sono stati riscontrati miglioramenti nel processo di rigenerazione dei tessuti cardiaci. Ora il team di ricercatori si augura di scoprire al più cellule staminali con simili caratteristiche anche negli esseri umani, per migliorare i trattamenti medici destinati a chi ha subito un infarto.

Fonte: “Telegraph”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *