Rimedi gambe gonfie

5 rimedi contro le gambe gonfie in gravidanza

Molte donne in dolce attesa hanno problemi di gambe gonfie. Le cause vanno dai cambiamenti ormonali alla sedentarietà, ma le soluzioni sono semplici

Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

Le gambe gonfie in gravidanza sono uno dei disturbi più comuni durante i nove mesi. Chi ne soffre avverte una forte stanchezza negli arti inferiori e un fastidio costante. Pur essendo un problema di lieve entità, può comunque ridurre la qualità della vita. Come fare?

Le cause della gambe gonfie

Le gambe gonfie in gravidanza sono il risultato di una serie di cambiamenti all’interno del corpo. Inoltre, alcuni fattori ambientali possono peggiorare il problema. Clima caldo, sedentarietà e stare molto in piedi sono tra questi. Per quanto riguarda le cause interne, invece, sono in prevalenza di tipo ormonale.

Nel primo trimestre il corpo produce alti livelli di progesterone, che favoriscono la congestione venosa. Inoltre le alterazioni del metabolismo favoriscono la ritenzione idrica negli arti inferiori, che quindi si gonfiano.

Tra le cause meccaniche c’è l’aumento di peso, che si scarica sulle gambe e le appesantisce. Anche l’utero appesantito contribuisce, comprimendo i vasi sanguigni delle gambe. In questo modo interferisce con il ritorno venoso e ostacola la circolazione.

Rimedi contro le gambe gonfie

Per ridurre il gonfiore alle gambe in gravidanza basta qualche piccolo accorgimento.

  • Dormire con le gambe alzate. Per farlo, basta mettere un cuscino sotto il materasso all’altezza delle caviglie. Questo dovrebbe favorire anche il sonno.
  • Fare attività fisica. Muoversi stimola la circolazione e stimola il ritorno del sangue dalle gambe. Basta qualche passeggiata una mezzora al giorno.
  • Ricorrere a massaggi linfodrenanti, a meno che il ginecologo non dica altrimenti. Vanno bene solo nel primo e nel secondo trimestre.
  • Tagliare grassi e zuccheri. Una alimentazione sana, ricca di cereali integrali e verdura, regolarizza la funzione intestinale. In questo modo si riduce la ritenzione idrica.
  • Non fumare. Oltre ad essere pericoloso per il feto, il fumo ostacola la circolazione e peggiora il problema delle gambe gonfie.

Fonte: humanitasalute.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *