Ricostruire il timpano grazie alle cellule staminali: a Roma il primo caso italiano.

Ricostruzione del timpano con cellule staminali: a Roma il primo caso italiano.

Ricostruire il timpano grazie alle cellule staminali: a Roma il primo caso italiano.

All’ospedale S.Spirito di Roma è avvenuto il primo intervento di ricostruzione della membrana del timpano attraverso l’impiego di cellule staminali. Il paziente, un uomo di 62 anni, è stato dimesso subito dopo l’intervento e dopo i primi test ha mostrato un recupero dell’udito. La notizia è del febbraio scorso, chissà se nel frattempo ci sono stati altri interventi?

L’operazione è stata portata a termine dall’equipe medica guidata dal professor Lino Di Rienzo Businco su un paziente affetto da otite cronica che ha causato la perforazione del timpano e in cui martello, incudine e staffa (gli ossicini che consentono la funzione uditiva) risultavano assenti.

La perforazione del timpano è stata riparata senza l’impianto di materiali estranei (evitando in questo modo qualsiasi rischio di rigetto) ma grazie all’infusione di cellule staminali prelevate dal paziente stesso, mentre la catena degli ossicini è stata sostituita con delle micro protesi.

Per saperne di più basta visitare il sito dello Studio Di Rienzo Businco, dove è disponibile una dettagliata intervista sull’ intervento di ricostruzione del timpano.

Fonte immagine: VishalKapoorMD – Vishal Kapoor – Flickr.com

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *