Bambino con tre genitori

Autorizzato il primo bambino con tre genitori in UK

Il Regno Unito autorizza la fecondazione con tre genitori per due donne affette da epilessia mioclonica. La tecnica aiuterà circa 25 coppie ogni anno

Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

La Human Fertilisation and Embryology Authority (HFEA) ha autorizzato la procedura per il primo bambino con tre genitori nel Regno Unito. I medici useranno i gameti di tre persone per l’operazione di fecondazione in vitro. In questo modo si vuole evitare la trasmissione di alcune malattie particolari.

Fecondazione con tre genitori

Alcune malattie genetiche sono provocate da un errore presente nel DNA dei mitocondri, le centraline energetiche della cellula. I ricercatori hanno quindi concepito un modo per usare i mitocondri di un ovocita donato e il nucleo dell’aspirante mamma. In questo modo il bambino eredita i tratti genetici della madre ma non la sua malattia.

La fecondazione con tre genitori è una tecnica avanzata di fecondazione in vitro. I medici eliminano il nucleo dell’ovocita donato e lo riempiono con quello dell’aspirante mamma, dopodiché lo fecondano. Il bambino nasce quindi dalla fusione di tre DNA: quello paterno, quello del nucleo dell’ovocita, quello dei mitocondri dell’ovocita.

I due casi

La tecnica sarà applicata per la prima volta nel Regno Unito su due donne affette da epilessia mioclonica. La malattia si trasmette di madre in figlio e può essere fatale. Si calcola però che la fecondazione con tre genitori interesserà circa 25 coppie ogni anno.

La notizia della autorizzazione è stata accolta con gioia da Sarah Norcross, direttore del Progress Educational Trust. Per lei il Regno Unito è di fronte a una rivoluzione nella lotta contro le malattie gentiche.

Fonte: bbc.com

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *