Perdere peso in gravidanza

Si può perdere peso in gravidanza?

Mentre gran parte delle future mamme acquisisce chili, c’è chi riesce a perdere peso in gravidanza. Che conseguenze ha su mamma e bambino?

Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

Durante la gestazione, è normale guadagnare qualche chilo. Per perderlo basta un po’ di pazienza, esercizio fisico e un’alimentazione sana dopo il parto. Alcune donne, però, cercando di perdere peso in gravidanza per motivi di salute. È possibile? Ha conseguenze sul bambino?

Caratteristiche di una dieta in gravidanza

L’idea di mettersi peso durante la gestazione potrebbe lasciare perplessi, ma non è sempre una cattiva idea. Per le donne molto sovrappeso o obese, la gravidanza è un’occasione per cambiare stile di vita. Esercizio fisico e cibo sano permettono di vivere meglio i nove mesi e, talvolta, anche di perdere qualche chilo.

Non si parla quindi di diete iperproteiche, a base di frullati o altre sciocchezze del genere. Piuttosto, una dieta in gravidanza è caratterizzata da alimenti leggeri, che forniscano il giusto apporto di calorie per mamma e bambino. Inoltre, è fondamentale che la futura mamma si faccia seguire da uno specialista che prepari una tabella di marcia adatta al periodo.

È sintomo di un problema?

A volte la perdita di chili in gravidanza non è voluta e avviene senza grandi cambiamenti nello stile di vita. I motivi possono essere molti e non tutti sono preoccupanti. In cima alla lista ci sono le nausee mattutine, che durante il primo trimestre possono spingere a mangiare meno. Se il fenomeno non si protrae, non ci dovrebbero essere problemi.

In caso di perdita di peso sospetta e continuata, la futura mamma dovrebbe parlarne con il proprio medico. Si tratta di una misura precauzionale da prendere, ma non sempre legata a vere problematiche. Guadagnare peso in gravidanza non è sinonimo di bambino in salute. Allo stesso modo, mantenere più o meno lo stesso peso non è necessariamente un cattivo segno.

Fonte: mamamia.com.au

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *