Endometriosi e gravidanza

Le donne con l’endometriosi più a rischio complicazioni

È noto come l’endometriosi intacchi le capacità di concepire di molte donne. Potrebbe però essere anche causa di complicazioni e parti pretermine

Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

Una nuova meta-analisi mostra che le donne con endometriosi sono più esposte a complicazioni durante la gravidanza e il parto. È più probabile che partoriscano prima del termine e che abbiano bisogno di ricorrere al parto cesareo.

Endometriosi e gravidanza

L’endometriosi affligge circa l’11% delle donne negli Stati Uniti. La diagnosi avviene spesso nei primi anni dell’età adulta ed è associata con dolori addominali infertilità e rapporti sessuali dolorosi. La causa è la presenza di tessuto dell’endometrio in eccesso, che viaggia addirittura in altre parti del corpo.

Si sa che l’endometriosi intacca in maniera importante le capacità riproduttive femminili, influenzando diversi stadi della gravidanza. L’infiammazione dell’endometrio complica l’azione del progesterone e quindi l’impianto dell’embrione, ad esempio. Ci sono molte altre possibili conseguenze.

24 anni di studi

Lo studio è durato 24 anni, con l’analisi di oltre 1 milione di donne affette da endometriosi. I risultati mostrano che chi soffre di endometriosi è più a rischio di parto prematuro, aborto spontaneo, distacco della placenta. È inoltre più facile che incontro difficoltà durante il parto e che sia necessario ricorrere al cesareo.

I risultati dimostrano quanto sia importante prestare particolare attenzione alle donne con una storia di endometriosi alle spalle. In questo modo sarà più facile intervenire per tempo contro eventuali complicazioni.

Fonte: jefferson.edu

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *