Tecnica per riparare il midollo spinale

Il cordone ombelicale può riparare il midollo spinale?

In futuro sarà forse possibile riparare il midollo spinale, grazie a una nuova tecnica cinese e alle cellule staminali cordonali
Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

In futuro un trapianto di cellule staminali del cordone ombelicale potrebbe riparare il midollo spinale. Ne parla uno studio dell’Accademia Cinese delle Scienze, che per ora ha testato la nuova tecnica solo su modelli animali. I test mostrano un primo miglioramento nelle capacità di movimento, il che fa ben sperare per le prossime ricerche.

La riparazione delle lesioni del midollo spinale è una delle sfide maggiori nel campo della medicina rigenerativa. Questo tipo di lesioni porta a deficit del movimento di diversa entità, a seconda dell’altezza alla quale si colloca il problema. Altri studi hanno mostrato l’efficacia di alcune tecniche sui piccoli animali. Gli studi su animali più grandi sono però molti di meno, specie quelli fatti nella fase cronica, la più rilevante dal punto di vista clinico.

I ricercatori hanno testato la nuova tecnica su  modelli canini affetti da lesioni del midollo spinale croniche all’altezza della T8. Hanno in primo luogo rimosso il tessuto cicatriziale, quindi hanno trapiantato nell’area danneggiata una impalcatura in biomateriale. L’impalcatura usata era in un biomateriale a base di collagene detto NeuroRegen, con all’interno cellule staminali del cordone ombelicale umane.

L’impalcatura ha facilitato il recupero delle funzioni locomotorie e la neurogenesi endogena dell’area. Si sono inoltre generati nuovi neuroni, maturati in seguito in recettori della serotonina. Sono primi risultati promettenti, che lasciano spazio a futuri trial clinici e forse a un nuovo approccio terapeutico alle lesioni del midollo spinale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *