Informazioni e curiosità sulle cellule staminali del cordone ombelicale

Staminali: quello che non tutti sanno sulla conservazione

Qualche curiosità, un po’ di storia, qualche informazione importante sulla conservazione del cordone ombelicale. Informazioni in pillole, tutte da approfondire.

Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

Il primo trapianto di cellule staminali del cordone ombelicale risale al 1988, quando a un bambino affetto da Anemia di Fanconi vennero infuse cellule staminali prelevate dal cordone ombelicale della sua sorellina appena nata (Gluckman, E., et al., Hematopoietic reconstitution in a patient with Fanconi’s anemia by means of umbilical-cord blood from an HLA-identical sibling. N Engl J Med, 1989. 321(17):p. 1174-8.)

Negli ultimi otto anni il numero di pazienti curati con infusioni di cellule staminali è triplicato (Fonte: Bone Marrow and Cord Blood Donation and Transplantation)

Ricercatori di tutto il mondo sono attualmente impegnati in sperimentazioni cliniche per valutare l’utilità di terapie con cellule staminali ombelicali e non per il trattamento di condizioni patologiche come malattie infiammatorie, autoimmuni o altro ancora (per esempio diabete, artrite reumatoide, morbo di Chron, morbo di Parkinson, Alzheimer) e nella riparazione del danno cerebrale da trauma o conseguente a ischemia. Naturalmente il fatto che i trial clinici sono in corso non significa che le cellule staminali siano già una terapia attuale per queste patologie e non vi è la certezza che possano esserlo in in futuro.

Nel nostro paese la percentuale di cordoni ombelicale gettati nei rifiuti biologici è del 96% (la fonte dei dati è l’ADUC). A volte ciò accade anche quando i genitori hanno espresso la volontà di raccogliere e donare le cellule staminali al sistema pubblico.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *