Conservazione cordone ombelicale e ricerca scientifica

Cellule staminali favoriscono la rigenerazione dei nervi recisi

Le cellule staminali mesenchimali sono utili per promuovere la rigenerazione dei nervi a seguito di lesioni paralizzanti o di trapianto di arti: è quanto ha rilevato un team di ricercatori della John Hopkins University di Washington.

Sai che il sangue del cordone ombelicale è ricco di cellule staminali? Sai che puoi raccoglierle e conservarle alla nascita del tuo bambino? Scopri di più: clicca qui e ricevi gratuitamente la guida su cellule staminali e conservazione cordone ombelicale.
Link sponsorizzato

 

I ricercatori del Department of Plastic and Reconstructive Surgery dell’università hanno infatti testato l’efficacia delle cellule staminali mesenchimali su modelli animali. I risultati ottenuti suggeriscono non soltanto che l’impiego di cellule staminali mesenchimali può migliorare la rigenerazione dei nervi danneggiati a seguito di una lesione o un trapianto di arti ma anche che grazie alle cellule staminali si riduce al minimo la necessità di immunosoppressione che chi si sottopone a chirurgia ricostruttiva (a seguito per esempio di una amputazione di arto) ha invece per tutta la vita.

Nel corso dello studio sono stati iniettate cellule staminali mesenchimali nel nervo sciatico dei modelli animali mentre altri hanno ricevuto le cellule staminali per via endovenosa, attraverso il flusso sanguigno. Dopo 16 settiman i soggetti che avevano nervi recisi e che sono stati trattati con cellule staminali mesenchimali hanno mostrato significativi miglioramenti nelle segnalazioni nervose e nella ricrescita dei nervi.

Foto: Wikimedia Commons

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *