Calo raccolta sangue cordonale

Calo delle unità di sangue cordonale raccolte nel 2016

Nel 2016 le unità di sangue cordonale raccolte sono state 3.000 in meno rispetto al 2015

Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

Un’analisi del Centro Nazionale Sangue (CNS) e dal Centro Nazionale Trapianti (CNT) riporta un calo delle unità di sangue cordonale raccolte nel 2016. I dati evidenziano la necessità di rilanciare l’importanza della donazione del cordone ombelicale, una risorsa preziosa spesso destinata alla spazzatura.

Quasi 3.000 unità in meno

I dati pubblicati sulla newsletter dell’Istituto Superiore di Sanità fanno riferimento a 18 banche del cordone ombelicale. Queste sono presenti su tutto il territorio nazionale e nel 2016 hanno censito 14.661 unità di sangue di cordone ombelicale raccolte. Il sangue cordonale è stato destinato al trapianto allogenico, quindi per la donazione a persone in attesa di un trapianto di staminali. Nel 2015 le unità raccolte erano state 3.000 in più.

Notevole anche il calo del sangue cordonale bancato, ovvero conservato in attesa di un utilizzo futuro. Nel 2016 sono state 983 ed era dal 2007 che non si scendeva sotto le 1.000 unità. Si è quindi arrivato a un totale di circa 45.000 unità bancate, delle quali sono 1.600 quelle che dal 2007 sono state rilasciate per il trapianto.

Il perché del calo

Dal 2012 le regole per la raccolta del cordone ombelicale a scopo di donazione sono cambiate. Sono diventate più rigide e richiedono che l’unità contenga molte più cellule staminali rispetto al passato. Ciò ha fatto calare il numero di unità considerate idonee, provocando un notevole spreco di risorse.

Questa difficoltà non sussiste nel caso in cui si opti per la conservazione del cordone ombelicale mediante privati. In tal caso l’unità verrà trasferita in apposite banche all’estero e sarà disponibile per eventuali necessità.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *