I benefici della risata in gravidanza

I benefici della risata in gravidanza

I danni dello stress sul feto sono ben noti, ma quali sono i benefici della risata in gravidanza? Ecco perché le future mamme dovrebbero ridere di più

Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

I cambiamenti di umore sono la norma durante la gravidanza. È normale che la futura mamma si senta un attimo felice e quello dopo triste. Un po’ è colpa degli sbalzi ormonali; un po’ è dovuto al momento bellissimo ma difficile. In che modo tutto questo influisce sul feto. Quali sono i benefici della risata in gravidanza?

Ridi che ti passa

Lo stress in gravidanza e in generale è dannoso per mamma e bambino. Aumenta infatti il cortisolo, con conseguenze negative sullo sviluppo fetale. I problemi maggiori si riscontrano qualora la condizione si protragga a lungo. Diversi studi hanno provato il collegamento tra depressione materna e problemi fetali. Al contrario, sorridere e ridere anche senza un motivo reale aiuta a stare meglio.

La risata stimola la produzione di endorfine, i neurotrasmettitori collegati a soddisfazione e felicità. c’è di più, però: i benefici della risata in gravidanza si estendono anche al feto. Quando la mamma ride, il piccoli è più attivo e pare stare meglio. Il buonumore alza inoltre i livelli di serotonina e di anticorpi, rafforzando il sistema immunitario della donna.

Farsi una bella risata è anche un toccasana contro ansia e pensieri negativi. Per stare bene non c’è niente di meglio che sorridere e ridere, anche se non se ne avrebbe voglia. Grazie al calo dei livelli di ansia, la futura mamma ridente tende inoltre ad avere meno problemi di insonnia.

Correre e ridere

L’attività fisica è uno dei modi migliori per stimolare la produzione di endorfine, il sorriso e i benefici della risata. Correre, farsi lunghe camminate, frequentare un corso di yoga o fare sport di gruppo sono tutti modi per aiutare il buonumore.

Fonte: passionemamma.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *