Cercasi donatori di sperma

Dall’Australia la app per cercare donatori di sperma e ovuli

Grazie a una nuova app, cercare donatori di sperma e ovuli diventa più facile in Australia, USA, Canada e Regno Unito
Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

Il meccanismo della app di dating “Tinder” è noto ai più. Gli iscritti sfogliano le foto dei profili di possibili partner, mettendo un cuoricino a quelli più interessanti. Se la persona ricambia il cuoricino, la app consente lo scambio di messaggi. “Just a Baby” funziona più o meno nello stesso modo, con la differenza che mette in contatto possibili donatori di sperma e ovuli.

L’applicazione è stata lanciata a febbraio in Australia e connette quanti cercano un partner per concepire o una madre surrogata. Ci sono stati più di 3.000 download nei primi 2 mesi, localizzati soprattutto in Australia, USA, Canada e Regno Unito.

Per quanto fuori dagli schemi, la app risponde alla domanda crescente di gameti per la fecondazione in vitro. Più del 20% delle fecondazioni in vitro negli Stati Uniti, infatti, coinvolgono un donatore esterno alla coppia. Le madri surrogate a pagamento sono inoltre illegali in molti paesi, là dove non sono illegali in toto.

La app mira a far incontrare coloro che vogliono un figlio, ma faticano a trovare una persona con cui concepirlo. È però usata anche dalle coppie nelle quali uno dei due non può avere figli, o dalle coppie omosessuali che hanno bisogno di donatori di sperma o ovuli.

Nonostante le buone intenzioni, l’applicazione ha sollevato più di una perplessità sul piano etico e legale. Le persone iscritte potrebbero non essere pienamente consapevoli di che cosa comporta una donazione di gameti. Si crea inoltre un sistema di scambio esterno al sistema medico e privo di controlli.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *