Alimentazione e depressione

Alimentazione e depressione: mangiare bene per vivere bene

C’è un collegamento tra alimentazione e depressione: nuovi studi provano che un’alimentazione sana fa bene al corpo e alla mente
Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

La correlazione tra dieta e salute è ormai nota da molti anni. Ciò che pochi sanno, però, è che mangiare sano aiuta anche la salute mentale. Studi condotti in diversi paesi hanno mostrato che alte quantità di verdure, frutta e legumi sono collegate a un tasso minore di depressione. Al contrario, una dieta ricca di zuccheri e grassi incrementa i livelli di ansia. Queste scoperte potrebbero essere preziose anche per chi vuole vivere la gravidanza in maniera sana e serena.

Il tipo di correlazione tra alimentazione poco sana e problemi nella salute mentale è ancora in parte poco chiara. In alcuni casi un disagio psicologico spinge verso un regime alimentare sbagliato, rendendo difficile distinguere causa ed effetto. Inoltre, i dati disponibili per la cosiddetta “psichiatria nutrizionale” sono ancora pochi. Alcuni ricercatori dell’Università di Deakin hanno quindi studiato il legame tra alimentazione e depressione.

Gli studiosi hanno coinvolto soggetti adulti affetti da disturbo depressivo maggiore. A metà di loro hanno dato un supporto psicologico tradizionale e a metà il supporto di un dietologo. Il secondo gruppo ha ricevuto assistenza per migliorare la qualità della propria dieta. In particolare, i dietologi hanno raccomandato di aumentare il consumo di verdure, frutta, cereali integrali, legumi, pesce. Hanno invece ridotto lo zucchero, i cereali raffinati, i fritti e i cibi processati.

Dopo 3 mesi, il 32% del gruppo messo a dieta stava meglio, contro l’8% del gruppo supportato dallo psicologo. Più i soggetti avevano seguito la dieta assegnata, maggiori erano stati i benefici. Nonostante sia necessario ripetere lo studio, ciò dimostra quanto meno un legame tra alimentazione e depressione.

I risultati non eliminano la necessità di rivolgersi a uno psicologo in caso di disturbo depressivo. Sono però l’ennesima prova che la depressione è un problema che colpisce il corpo nella sua interezza. Erano già noti gli effetti positivi dell’attività fisica sulla salute mentale. Adesso si sa che anche mangiare bene aiuta a stare bene dal punto di vista mentale. Una scoperta che può essere di grande aiuto anche a tante future mamme, che combattono l’ansia legata alla gravidanza.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *