Screening prenatale per MTS

Ad Alberta aumentano gli screening prenatali sulle MTS

Contro i pericoli delle malattie sessualmente trasmissibili in gestazione, il governo di Alberta promuove una serie di screening prenatali

Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

Il governo di Alberta ha annunciato un aumento dei controlli sulle malattie sessualmente trasmissibili (MTS). Il progetto va di pari passo con quello sull’insegnamento delle pratiche sessuali sicure. Sarà data particolare attenzione agli screening prenatali, dato l’aumentare dei casi di sifilide e gonorrea.

Solo quest’anno sono stati riportati ben 6 casi di sifilide congenita ad Alberta, Canada. In generale, i livelli della malattia continuano a rimanere molto alti, con pericolo sia per gli adulti sia per i più piccoli.

Il governo ha aumentato il numero di infermiere specializzate nel trattamento della sifilide prenatale. L’obbiettivo è prendersi cura e seguire le donne affette da sifilide, così come i neonati nati con la forma congenita della malattia.

L’Alberta Health sta sviluppando delle linee guida per lo screening prenatale, dedicate alle MTS. Si consiglierà ai medici di raccomandare test contro clamidia e gonorrea a tutte le donne nel primo trimestre. Il test andrà poi ripetuto nel terzo trimestre, nel caso di soggetti ad alto rischio. Sarà inoltre consigliato un test contro la sifilide nelle primissime fasi della gestazione e subito prima del parto.

Fonte: medicinehatnews.com

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcola e digita il valore numerico *